Translate

L'abito fa il Monaco


Abituati a vedere e sentire per tanti anni il pifferaio che faceva ballare il serpentello sulla piazza di Marrachesh, abbiamo seguito in streaming la presentazione del Governo fatta dal Presidente, prof. Monti e dobbiamo riconoscere che e' stato come respirare un po' di aria pura dopo tanti miasmi.
Perche', al di la' dei talenti professionali che tutto il mondo riconosce all'ex Commissario Europeo, chi ricopre importanti incarichi pubblici deve avere stoffa di statista e sapersi comportare come tale.
Siccome nel mondo della comunicazione in cui siamo immersi conta grandemente il 'body language', il linguaggio del corpo del nostro Primo Ministro 'illustra' serenamente e con grande dignita' l'incarico e le pesanti responsabilita' che deve portare sulle sue spalle.
L'abito fa il Monaco, non solo i talenti personali. Raramente i soldi fanno il Monaco, perche' la chirurgia plastica, l'incultura, l'approssimazione, la volgarita' di fondo trovano sempre il modo di emergere.
La notizia, inoltre, della nomina a Ministro degli Affari Esteri dell'ambasciatore Giulio Maria Terzi di Sant'Agata ci riempie di gioia, perche' in questi anni lo abbiamo seguito da vicino, collaborando con lui e abbiamo avuto modo di apprezzare il suo tenace lavoro di rappresentante di un'Italia che, non certo per colpa sua, era la barzelletta delle cancellerie diplomatiche e del governo di Washington.
Ma, soprattutto, un grazie affettuoso al Presidente Giorgio Napolitano, un grande italiano.
_________________________________________________________________
Sappiano gli autori del complotto e del golpe bianco, che gli Italiani amano la Libertà e la Giustizia. La nostra Storia lo dimostra.
Nicola Facciolini [nicola.facciolini@tin.it]
_________________________________________________________________________

ORA SPERIAMO CHE LO LASCINO LAVORARE E CHE GLI SPECULATORI AVVOLTOI LA SMETTANO DI SBRANARE IL NOSTRO PAESE.

UN SALUTO CORDIALE ,

LUCILLA (rOMA)

_______________________________________________________________

sante parole!

ma non è finita, le pallottole vaganti post battaglia sono le più pericolose perchè non si sta più all'erta.

saluti da bg

susanna

________________________________________________________________

Caro Oscar,

che gioia nell'aver visto, finalmente, un Presidente del Consiglio elegante, sobrio e raffinato nella sua prolusione al Senato.

Talmente elegante lui che la pletora di politici quasi mi disturbava, in modo particolare l'ala leghista i cui mimi ben si sarebbero integrati sotto il tendone di un circo (con tutto il rispetto per i circensi di professione).-

Cordiali saluti.

roberto