Translate

Jupiter Inlet Lighthouse




La Corrente del Golfo, prima di iniziare il suo lungo cammino attraverso l'Atlantico si avvicina alla costa della Florida in un punto chiamato Jupiter Inlet. Nel corso dei secoli centinaia di navi hanno fatto naufragio e migliaia di persone sono morte o sono rimaste ferite. Vi parlo dal Jupiter Inlet Lighthouse che sorge proprio su questa montagnola, il punto piu' alto di tutta la contea. La costruzione di questo faro e' stata iniziata nel 1854 e completata nel 1860 al costo di piu' di 60mila dollari. Funzionava ad olio. Durante la guerra civile un gruppo di Sudisti smonto' il sistema di lenti che era in grado di inviare segnali ad oltre 20 miglia di distanza perche' temevano che i Nordisti potessero utilizzare il faro per la propria flotta.

Nel 1866 alla fine della Guerra Civile queste attrezzature nascoste furono ritrovate ed il faro messo in grado di funzionare.
Il faro, alto 33 metri fu poi riconvertito al funzionamento elettrico durante la Seconda Guerra Mondiale.
Nel piccolo museo allestito ai piedi del faro il turista si imbatte in un cannoncino che serviva a sparare una sagola di quasi 300 metri che permetteva ai marinai e passeggeri delle navi naufragate sulla costa di potere raggiungere la spiaggia.
La marina americana creo' una unita' ai piedi del faro che cercava di sintonizzarsi sui messaggi che gli U-Boat tedeschi, i terribili sommergibili, lanciavano dopo avere raggiunto le coste del continente americano, infliggendo gravi perdite a convogli civili e militari.